(+39) 06.86.95.6900 info@microcredito.gov.it

Bandi di concorso

D.lgs. n.33/2013 art. 19

Ricerca figure professionali

 

Autorizzazione trattamento dati
Regolamento EU sulla Privacy GDPR 2016/679

L’Ente Nazionale per il Microcredito ha adottato il nuovo Regolamento EU sulla Privacy GDPR 2016/679. Al riguardo si invita i candidati a riportare il consenso al trattamento dei dati personali o in calce al proprio curriculum vitae o a rilasciare la presente dichiarazione.

Dichiarazione privacy

 

Personale

INCARICHI AMMINISTRATIVI DI VERTICE
D.lgs. n.33/2013 art. 15, c. 1,2 - art. 41 c. 2,3

Ai fini della pubblicazione dei dati relativi agli incarichi amministrativi di vertice, si tiene conto di quanto previsto dalla Sentenza della Corte Costituzionale n. 20/2019.

Segretario Generale: dott. Riccardo Graziano
Atto di nomina: Delibera n.10 del 30 maggio 2019
Durata incarico: 29 maggio 2023                                                                      
Curriculum                                                                                      
Compenso annuo: Euro 120.000,00
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2016: Euro 1.927,02
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2017: Euro 3.834,28
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2018: Euro 1.632,88

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2019: Euro 2.484,23

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2020: Euro 820,31

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2021:  Euro 1.253,90 

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2022: Euro 130,00 ( aggiornato al 01 marzo 2022)

Altre cariche presso enti pubblici: nessun altra carica pubblica
Altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica: nessun altro incarico pubblico 

Dichiarazione sulla insussistenza di cause di inconferibilità o incompatibilità (anno 2021)

Mancato consenso dichiarazione reddituale e patrimoniale coniuge/parenti  

 

Vice Segretario Generale: dott. Giovanni Nicola Pes
Atto di nomina: Delibera n. 11 del 30 maggio 2019
Durata incarico: 29 maggio 2023
Curriculum
Compenso annuo: Euro 50.000,00
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2016: Euro 3.721,27 
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2017: Euro 3.908,10
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2018: Euro 1.591,30

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2019: Euro 2.982,18

Spese per viaggi di servizio e missioni anno 2020: Euro 5.029,36

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2021: Euro 703,50

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2022: Euro 103,07 ( aggiornato al 01 marzo 2022)

 

Altre cariche presso enti pubblici: nessun altra carica pubblica

Altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica: nessun altro incarico pubblico

Dichiarazione sulla insussistenza di cause di inconferibilità o incompatibilità (anno 2021)
Dichiarazione reddituale e patrimoniale coniuge/parenti: Non coniugato

 

TITOLARI DI INCARICHI DIRIGENZIALI E DIRIGENTI CESSATI
D.lgs. n.33/2013 art. 10, c.8 lett. d - art.  15 c.1,2,5 - art. 41 c.2,3

L'Ente Nazionale per il Microcredito, dal 2011 ad oggi, non ha posizioni dirigenziali in essere

SANZIONI PER MANCATA O INCOMPLETA COMUNICAZIONE DEI DATI
D.lgs. n.33/2013 art. 47

Alla data del 31 dicembre 2020 non sono state accertate violazioni delle disposizioni di cui al D.lgs. n.33/2013.

 

POSIZIONI ORGANIZZATIVE

D.lgs. n.33/2013 art. 10 c.8, lett. d

Tutte le funzioni amministrative ed organizzative sono esercitate dal Segretario Generale su delega del Consiglio di Amministrazione e del Consiglio Nazionale.


DOTAZIONE ORGANICA
D.lgs. n.33/2013 art. 10 c.1,2

Ai sensi del comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011, "ai fini dell'assolvimento dei propri compiti istituzionali, l'Ente può avvalersi di un contingente di personale non superiore a 20 unità. Di tale contingente, un numero non superiore a 15 può essere acquisito da altre pubbliche amministrazioni mediante collocamento in posizione di comando o fuori ruolo, secondo quanto previsto dai rispettivi ordinamenti, con contestuale indisponibilità dei posti nell'amministrazione di provenienza. All'attuazione del periodo precedente si provvede nell'ambito delle risorse finanziarie destinate a legislazione vigente al Comitato nazionale italiano permanete per il microcredito. Le restanti 5 unità possono essere reclutate a tempo indeterminato mediante procedura concorsuale pubblica a valere sulle facoltà assunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. In relazione alle assunzioni di cui al periodo precedente, con decreto del presidente del Consiglio dei Ministri, di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, da adottare entro novanta giorni  dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, si provvede alla riduzione della dotazione organica della Presidenza del consiglio dei Ministri e alla definizione delle modalità di trasferimento delle corrispondenti risorse finanziare all'Ente". Sul finire del 2012 e nel corso del 2013 l'Ente ha effettuato 2 avvisi pubblici di mobilità da cui sono stati selezionati 3 comandati da altre pubbliche amministrazioni. Ad oggi la Presidenza del Consiglio dei Ministri ancora non ha provveduto all’emanazione del decreto di riduzione della propria pianta organica ed alla definizione delle modalità di trasferimento delle corrispondenti risorse finanziarie a questo Ente.

In data 16 dicembre 2017 l'Ente ha esperito le procedure per il reclutamento di una unià lavorativa mediante avviso pubblico per procedura di mobilità volontaria nell’ambito delle pubbliche amministrazioni di cui all’art. 30 comma 2 bis del d.lgs. n. 165/2001. In data 30 gennaio 2018 l'Ente ha formalizzato con l'Amministrazione Cedente la cessione del contratto individuale di lavoro subordinato ai sensi dell'art. 1406 del codice civile e dell'art. 7 del D.P.C.d.M. n. 325 del 5 agosto 1988.

 

Conto annuale e costo complessivo del personale a tempo indeterminato in servizio:

Anno 2018

Personale a tempo indeterminato n. unità: 1 

Costo personale a tempo indeterminato: € 30.000,00

Premio: € 13.500,00

Anno 2019

Personale a tempo indeterminato n. unità: 1 

Costo personale a tempo indeterminato: € 28.178,25

Premio: € 10.161,66

 

Anno 2020

Personale a tempo indeterminato n. unità: 2 ( la seconda unità in organico dal 01 luglio 2020)

Costo personale a tempo indeterminato: € 44.283,20

Premio: € 10.161,66

 

PERSONALE NON A TEMPO INDETERMINATO 
D.lgs. n.33/2013 Art. 17 c.1,2
Per il personale con rapporto di lavoro non a tempo indeterminato ed il relativo costo complessivo si rimanda alla tabella della sezione “Consulenti e collaboratori”

 

Conto annuale e costo complessivo del personale non a tempo indeterminato in servizio:

Anno 2018

Personale in comando n. unità: 1

Costo personale in comando: € 20.000,00

Peronsale Co.Co.Co n. unità: 10

Costo personale Co.Co.Co: € 380.000,00

Personale interinale n. unità: 4

Costo personale interinale: € 127.890,29

 

 

Anno 2019

Personale in comando n. unità: 1

Costo personale in comando: € 20.000,00

Peronsale Co.Co.Co n. unità: 0

Personale interinale n. unità: 15

Costo personale interinale: € 789.500,00

 

Anno 2020

Personale in comando n. unità: 1 (fino alla data del 30 giugno 2020)

Costo personale in comando: € 15.678,17

Peronsale Co.Co.Co n. unità: 0

Personale interinale n. unità: 14

Costo personale interinale: € 603.838,69

 


TASSI DI ASSENZA
D.lgs. n.33/2013 art. 16 c.3

Anno 2018 - 19 giorni di ferie e 4 giorni di malattia 

Anno 2019 -  21 giorni di ferie e 3 giorni di malattia 

Anno 2020 - 28 giorni di ferie e 5 giorni di malattia 



INCARICHI CONFERITI E AUTORIZZATI AI DIPENDENTI
D.lgs. n.33/2013 art. 18 c.1

L'Ente non ha conferito né autorizzato incarichi ai dipendenti.


CONTRATTAZIONE COLLETTIVA
D.lgs. n.33/2013 art. 21, c.1

L'Ente Nazionale per il Microcredito rientra tra le amministrazioni pubbliche comprese nel Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del comparto Funzioni Centrali. 


CONTRATTAZIONE INTEGRATIVA
D.lgs. n.33/2013 art. 21, c.2

In data 08 maggio 2018, l'Ente Nazionale per il Mcirocredito, ha sottoscritto una contrattazione integrativa per l'unico dipendente in essere e per un ammontare complessivo di euro 13.200,00.

Certificazione costi contrattazione integrativa 2018

Certificazione costi contrattazione integrativa 2019

Certificazione costi contrattazione integrativa 2020


OIV
D.lgs. n.33/2013 art. 10, c.8 lett. C

Organismo Indipendente di Valutazione: dott. Stefano Capponi
Iscritto nell'elenco Nazionale OIV: ID 1843 del 31 maggio 2017
Avvisio di selezione comparativa: del 22 dicembre 2017
Atto di nomina: Delibera CdA del 1 marzo 2018
Durata incarico: 4 anni
Curriculum
Compenso: Euro 6.000,00 oltre oneri di legge

Organizzazione

TITOLARI DI INCARICHI POLITICI, DI AMMINISTRAZIONE, DI DIREZIONE O DI GOVERNO
D.lgs. n.33/2013 art. 13 e 14

I sottoindicati compensi sono pubblicati anche ai sensi dell'art. 3, comma 18 della Legge Finanziaria 2008.
Tali importi, indicati in misura lorda, sono stati ridotti in virtù dell'art. 6, comma 21 della Decreto Legge n. 78/2010.

 

Consiglio di Amministrazione

Presidente: dott. Mario Baccini
Atto di nomina: Delibera Consiglio Nazionale del 22 maggio 2019
Durata incarico: 4 anni ex comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011
Curriculum
Compenso annuo: Euro 82.000,00 (netto mensile Euro 3.740,00)
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2016: Euro 5.555,99
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2017: Euro  6.829,34
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2018: Euro  5.645,00
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2019: Euro 5.312,18
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2020: Euro 2.829,21

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2021: Euro 2.545,11

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2022: Euro 2.946,43 ( aggiornato al 01 marzo 2022)

Altre cariche presso enti pubblici: Consigliere Comunale del Comune di Fiumicino, nessuna indennità fissa.
Spese sostenute e obbligazione assunte per proganda elettorale: Euro 33.654,69 - Dichiarazione
Altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica: nessun altro incarico pubblico
Dichiarazione reddituale e patrimoniale (anno 2021)
Ultima dichiarazione dei redditi (Persone Fisiche 2020)
Dichiarazione sulla insussistenza di cause di inconferibilità o incompatibilità (anno 2021)
Mancato consenso dichiarazione reddituale e patrimoniale coniuge/parenti

 

Consigliere: Prof.ssa Irene Bertucci
Atto di nomina: Delibera Consiglio Nazionale del 22 maggio 2019
Durata incarico: 4 anni ex comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011
Curriculum
Compenso annuo: Euro 5.400,00
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2016: Euro 200,61
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2017: Euro 351,33
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2018: Euro 0,00

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2019: Euro 0,00

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2020: Euro 0,00

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2021: Euro 0,00 

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2022: Euro 0,00 ( aggiornato al 01 marzo 2022)

Altre cariche presso enti pubblici: nessun altra carica pubblica
Altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica: nessun altro incarico pubblico
Dichiarazione reddituale e patrimoniale (anno 2021)
Ultima dichiarazione dei redditi (Persone Fisiche 2020)
Dichiarazione sulla insussistenza di cause di inconferibilità o incompatibilità (anno 2021)
Mancato consenso dichiarazione reddituale e patrimoniale coniuge/parenti

 

Consigliere: prof. Mario La Torre
Atto di nomina: Delibera Consiglio Nazionale del 22 maggio 2019
Durata incarico: 4 anni ex comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011
Curriculum
Compenso annuo: Euro 5.400,00
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2016: Euro 0,00
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2017: Euro 565,42

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2018: Euro 0,00

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2019: Euro 0,00

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2020: Euro 656,97

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2021: Euro 0,00 

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2022: Euro 0,00 ( aggiornato al 01 marzo 2022)


Altre cariche presso enti pubblici: nessun altra carica pubblica
Altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica: Professore Ordinario presso l’Università degli Studi “La Sapienza” compenso euro 71.226,00
Dichiarazione reddituale e patrimoniale (anno 2021)
Ultima dichiarazione dei redditi (Persone Fisiche 2020)
Dichiarazione sulla insussistenza di cause di inconferibilità o incompatibilità (anno 2021)
Mancato consenso dichiarazione reddituale e patrimoniale coniuge/parenti

 

Consigliere: Avv. Rosaria Mustari
Atto di nomina: Delibera Consiglio Nazionale del 22 maggio 2019
Durata incarico: 4 anni ex comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011
Curriculum
Compenso annuo: Euro 5.400,00
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2017: Euro 0,00
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2018: Euro 0,00

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2019: Euro 0,00

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2020: Euro 0,00

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2021: Euro 0,00 

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2022: Euro 0,00 ( aggiornato al 01 marzo 2022)


Altre cariche presso enti pubblici: nessun altra carica pubblica
Altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica: nessun altro incarico pubblico
Dichiarazione reddituale e patrimoniale (anno 2021)
Ultima dichiarazione dei redditi (Persone Fisiche 2020)
Dichiarazione sulla insussistenza di cause di inconferibilità o incompatibilità (anno 2021)
Mancato consenso dichiarazione reddituale e patrimoniale coniuge/parenti

 

Consigliere: Dott. Gianluigi Ambrosio
Atto di nomina: Delibera del Consiglio Nazionale del 22 maggio 2019 
Durata incarico: 4 anni ex comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011
Curriculum
Compenso annuo: Euro 5.400,00 (da rapportare all'effettiva durata)
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2019: Euro 0,00

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2020: Euro 0,00

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2021: Euro 0,00 

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2022: Euro 0,00 ( aggiornato al 01 marzo 2022)

Altre cariche presso enti pubblici: nessuna
Altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica: Gruppi Parlamentari Camera e Senato e Gruppo Consiliare Regionale compenso euro 54.290,00
Dichiarazione reddituale e patrimoniale (anno 2021) 
Ultima dichiarazione dei redditi (Persone Fisiche 2020) 
Dichiarazione sulla insussistenza di cause di inconferibilità o incompatibilità (anno 2021)

Mancato consenso dichiarazione reddituale e patrimoniale coniuge/parenti

 

 

Collegio dei Revisori

Presidente del Collegio dei Revisori: dott. Mario Basili
Atto di nomina: Delibera Consiglio Nazionale del 25 giugno 2015
Durata incarico: 4 anni ex comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011
Curriculum
Compenso annuo: Euro 5.400,00

Componente Collegio dei Revisori: dott. Silvio Salini
Atto di nomina: Delibera Consiglio Nazionale del 25 giugno 2015
Durata incarico: 4 anni ex comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011
Curriculum
Compenso annuo: Euro 3.600,00

Componente Collegio dei Revisori: dott. Daniele Morganti
Atto di nomina: Delibera Consiglio di Amministrazione del 05 novembre 2019 
Durata incarico: 4 anni ex comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011
Curriculum
Compenso annuo: Euro 3.600,00

 

Precedenti Componenti Consiglio di Amministrazione

 

Consigliere: Avv. Alessandra Necci
Atto di nomina: Delibera Consiglio di Amministrazione dell'8 novembre 2018 (per cooptazione)
Durata incarico: fino al 21 maggio 2019
Curriculum
Compenso annuo: Euro 5.400,00 (da rapportare all'effettiva durata alla data del 30 giugno 2019 ancora non erogato)

Inormazioni ulteriori: il compenso è stato sospeso in assenza della documentazione richiesta relativa alle informazioni fiscali.

Spese per viaggi di servizio e missione anno 2019:  0,00
Copia della dichiarazione dei redditi successiva al termine dell’incarico (documentazione sollecitata all’interessato)

Dichiarazione concernente variazioni reddituali (documentazione solleccitata all'interessato)

Altre cariche presso enti pubblici (documetazione sollecitata all'interessato)
Altri incarichi con oneri a carico della finanza pubblica (documetazione sollecitata all'interessato)

 

Come previsto dal comma 2, articolo 14 del D.Lgs. n. 33/2013 si riportano le informazioni non più soggette ad obblighi di pubblicazione dei precedenti componenti del Consiglio di Amministrazione dell'Ente Nazionale per il Microcredito. 

 

Consigliere: Dott.ssa Laura Immè
Curriculum
Atto di nomina: Delibera Consiglio Nazionale del 25 giugno 2015 
Durata incarico: 4 anni ex comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011
Data dimissioni: 18 ottobre 2016 
Compenso annuo liquidato al 18 ottobre 2016: Euro 4.314,13 
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2015-2016: Euro 0,00

Consigliere: Dott. Edoardo Battisti

Curriculum
Atto di nomina: Delibera Consiglio Nazionale del 25 giugno 2015 
Durata incarico: 4 anni ex comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011
Data dimissioni: 15 febbraio 2016 
Compenso annuo liquidato al 15 febbraio 2016: Euro 600,00 
Spese per viaggi di servizio e missione anno 2015-2016: Euro 0,00

 

Consigliere: Amb. Sergio Vento
Curriculum
Atto di nomina: comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011 del 12 lulgio 2011
Durata incarico: 4 anni ex comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011
Data dimissioni: 25 giugno 2015 (fine mandato)
Compenso annuo: Euro 5.400,00
Importi di viaggi di servizi e missioni anno 2015: Euro 0,00
 

Consigliere: dott. Giovanni Puoti
Curriculum
Atto di nomina: comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011 del 12 luglio 2011
Durata incarico: 4 anni ex comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011
Data dimissioni: 25 giugno 2015 (fine mandato)
Compenso annuo: Euro 5.400,00
Importi di viaggi di servizi e missioni anno 2015: 0

 

Consigliere: dott. Gianfranco Verzaro
Curriculum
Atto di nomina: comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011 del 12 luglio 2011
Durata incarico: 4 anni ex comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011
Data dimissioni: 25 giugno 2015 (fine mandato)
Compenso annuo: Euro 5.400,00
Importi di viaggi di servizi e missioni anno 2015: 0

 


SANZIONI PER MANCATA O INCOMPLETA COMUNICAZIONE DEI DATI
D.lgs. n.33/2013 art. 47

Alla data del 31 dicembre 2020 non sono state accertate violazioni delle disposizioni di cui al D.lgs. n.33/2013.

 



ARTICOLAZIONE DEGLI UFFICI
D.lgs. n.33/2013 art. 13, c. 1, lett. b,c

Ai sensi del comma 4bis, articolo 8 Legge 106/2011, "ai fini dell'assolvimento dei propri compiti istituzionali, l'Ente può avvalersi di un contingente di personale non superiore a 20 unità. Di tale contingente, un numero non superiore a 15 può essere acquisito da altre pubbliche amministrazioni mediante collocamento in posizione di comando o fuori ruolo, secondo quanto previsto dai rispettivi ordinamenti, con contestuale indisponibilità dei posti nell'amministrazione di provenienza. All'attuazione del periodo precedente si provvede nell'ambito delle risorse finanziarie destinate a legislazione vigente al Comitato nazionale italiano permanete per il microcredito. Le restanti 5 unità possono essere reclutate a tempo indeterminato mediante procedura concorsuale pubblica a valere sulle facoltà assunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. In relazione alle assunzioni di cui al periodo precedente, con decreto del presidente del Consiglio dei Ministri, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze, da adottare entro novanta giorni  dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, si provvede alla riduzione della dotazione organica della Presidenza del consiglio dei Ministri e alla definizione delle modalità d trasferimento delle corrispondenti risorse finanziare all'Ente". Dall'anno 2012 ad oggi l'Ente ha effettuato annualmente i relativi avvisi pubblici di mobilità da cui sono stati selezionati 2 comandati da altre pubbliche amministrazioni.

Ad oggi la Presidenza del Consiglio dei Ministri, emanato il relativo Decreto, ancora non ha provveduto alla definizione delle modalità di trasferimento delle corrispondenti risorse finanziarie a questo Ente. Congiuntamente l’Ente è in attesa ha formulato al Dipartimento della Funzione Pubblica ed al Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato ed al Ministero dello Sviluppo Economico, istanza di autorizzazione al reclutamento di 6 unità di personale in applicazione dell’art. 9 comma 36 del Decreto-legge 78/2010, convertito con modificazioni dalla Legge del 30 luglio 2010 n. 122. 

Alla data del 30 gennaio 2018 e alla data del 30 giugno 2020, l'Ente ha esperito le procedure per il reclutamento due unità lavorativa mediante procedura volontaria nell'ambito delle Pubbliche Amministrazioni di cui all'art. 30 comma 2bis del D.lgs. 165/2001.

Attuata la pianta organica, l'Ente aggiornerà il proprio Regolamento di Organizzazione e Funzionamento.

Si porta di seguito il Regolamento di Organizzazione e Funzionamento. (anno 2011)

 

 

ORGANIGRAMMA
D.lgs. n.33/2013 art. 13 c. 1, lett. c 

Si illustra in forma semplificata, ai fini della piena accessibilità e comprensibilità dei dati l’organizzazione dell’Ente mediante il sottostante organigramma deliberato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 dicembre 2017.

Organigramma 



TELEFONO E POSTA ELETTRONICA
D.lgs. n.33/2013 art. 13, c. 1, lett. d

Ente Nazionale per il Microcredito
Via Vittoria Colonna n. 1 
00193 Roma
CF 97538720588
  
Tel. (+39) 06 45541300 (+39) 06 86956900
Posta elettronica: info@microcredito.gov.it  - segreteria@microcredito.gov.it
Posta elettronica certificata: microcreditoitalia@pec.it

Consulenti e Collaboratori

TITOLARI DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE E CONSULENZA
D.lgs. n.33/2013 art. 15, c. 1,2

Regolamento Conferimento Incarichi di Collaborazione

La legge istitutiva dell’Ente Nazionale per il Microcredito ha previsto un organico di 20 unita, ridotto a 17 per effetto delle riduzioni di legge, costituito da 12 unita in posizione di comando o fuori ruolo e 5 unita da assumere con contratto di lavoro a tempo indeterminato a valere sulla dotazione organica della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la quale entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore del comma 4-bis, Articolo 8 della Legge 12 luglio 2011, n. 106, avrebbe dovuto ridurre il proprio organico e quantificare le relative risorse finanziarie da trasferire all’Ente. Solo con la nota prot. n. 0063085 del 29 novembre 2016 la Presidenza del Consiglio dei ministri ha comunicato all’Ente di aver quantificato le risorse per 4 unita di personale e che con apposito D.P.C.M. si sarebbe dovuto provvedere alla riduzione della propria pianta organica.

Per quanto concerne la tipologia di contratto applicabile all’Ente, dopo una prima assegnazione “provvisoria” del CCNL della Presidenza del Consiglio di Ministri nel 2013, a seguito dei chiarimenti richiesti da ultimo la nota prot. n. 1970 del 10 luglio 2017, il Dipartimento della Funzione Pubblica, con sua nota prot. n. 0052000 dell’15 settembre 2017, ha precisato che il CCNL applicabile all’Ente è quello del CCNL Comparto delle Funzioni Centrali.

Tale statuizione del Dipartimento della Funzione Pubblica era subordinata al parere positivo del Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, parere pervenuto con nota prot. n. 183842 dell’11 ottobre 2017.

L’Ente, a partire dall’anno 2017, ha sollecitato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri l’emanazione del citato decreto D.P.C.M. ai fini di indire il bando di concorso per l’assunzione di 4 unita di personale con contratto a tempo indeterminato. La Presidenza del Consiglio dei Ministri, a seguito di innumerevoli solleciti, solamente con nota prot. n. DIP 0011289-P-4.4.17 del 5 marzo 2018, ha trasmesso il D.P.C.M. relativo alla riduzione del proprio organico di 4 unità ed alla quantificazione delle relative risorse finanziarie da trasferire all’Ente, in euro 210.154,14.

Con nota prot. n. 2483/210319 l’Ente ha sollecitato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri l’adozione di un ulteriore D.P.C.M. per la quinta unità prevista. Altresì l’Ente ha sollecitato con la suddetta nota il trasferimento delle risorse finanziarie, pari euro 210.154,14, ad oggi non ancora corrisposte.

Si rappresenta altresì che lo scrivente Ente ha formulato, con nota prot. n. 2308/190918 al Dipartimento della Funzione Pubblica ed al Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, istanza di autorizzazione al reclutamento di 6 unità di personale in applicazione dell’art. 9 comma 36 del Decreto-legge 78/2010, convertito con modificazioni dalla Legge del 30 luglio 2010 n. 122.

A seguito di una valutazione positiva di fattibilità dalle Amministrazioni sopraindicate, l’Ente ad oggi, 30 aprile 2022, sta definendo con il Ministero dell’Economia e delle Finanze i relativi parametri economici ed i nulla-osta necessari al reclutamento del personale come formulato nel Piano Triennale del Fabbisogno 2021-2023.

Alla data del 30 gennaio 2018 e alla data del 30 giugno 2020, l'Ente ha esperito le procedure per il reclutamento due unità lavorativa mediante procedura volontaria nell'ambito delle Pubbliche Amministrazioni di cui all'art. 30 comma 2bis del D.lgs. 165/2001.
L'Ente Nazionale per il Microcredito, dal 2017 al 31 dicembre 2018, ha posto in essere incarichi di collaborazione coordinata e continuativa a seguito di evidenza pubblica e registrazione della Corte dei Conti. Dal 1 gennaio 2019, l'Ente Nazionale per il Microcredito, per assolvere ai propri compiti istituzionali e nel rispetto del numero delle unità di personale, si avvale di servizi di somministrazione di lavoro interinale.

Premesso ciò, l'Ente Nazionale per il Microcredito, ad oggi, 30 aprile 2022, non ha in essere alcun conferimento di consulenza a soggetti esterni a qualsiasi titolo.

Tabella consulenti

 

 

 

 

Disposizioni Generali

PIANO TRIENNNALE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELLA TRASPARENZA
D.Lgs n.33/2013 art. 10, co. 8, lett. a

Decreto Legislativo 14 marzo 2013 n. 33
Programma triennale per la trasparenza e l’integrità (2020-2022)
Relazione annuale  RPC anno 2014
gen. 2016 - Relazione annuale  RPC anno 2015
gen. 2017 - Relazione annuale RPC anno 2016
gen. 2018 - Relazione annuale RPC anno 2017

gen. 2019 - Relazione annuale RPC anno 2018

gen. 2020 - Relazione annuale RPC anno 2019

gen. 2021 - Relazione annuale RPC anno 2020

 

ATTI GENERALI DELL'ENTE 
D.Lgs n. 33/2013 art. 12, co. 1,2

Presentazione 

Riferimenti normativi su organizzazione e attività 
Statuto (ultima delibera del Consiglio Nazionale del 25 ottobre 2018)
Regolamento di amministrazione e contabilità
Regolamento di organizzazione e funzionamento
Regolamento per i lavori, servizi e forniture in economia
Regolamento per il conferimento di incarichi di collaborazione
Regolamento per missione
Documento di programmazione strategico-gestionale
 

CODICE DISCIPLINARE E CODICE DI CONDOTTA
D.lgs. n.33/2013 art. 12, c. 1.

Si riportano il Codice Disciplinare, recante l'indicazione delle infrazioni del codice disciplinare e relative sanzioni così come previso dal
CCNL Comparto Funzioni Centrali, e il Codice di Condotto inteso quale Codice di Comportamento, deliberato dall'Ente a luglio 2018.

Codice disciplinare
Codice di condotta dell'Ente

Le norme contenute nei sopraindicati Codici si applicano a tutto il personale dipendente ed in servizio presso l'Ente, sia con rapporto di lavoro a tempo indeterminato che determinato o in somministrazione, a tempo pieno e a tempo parziale, al personale comandato, ai collaboratori ed ai consulenti con qualsiasi tipologia di contratto o incarico.

La presenti pubblicazioni equivalgono a tutti gli effetti all'affissione all'ingresso della sede di lavoro.

 

 

ONERI INFORMATIVI PER CITTADINI E IMPRESE
D.lgs. n.33/2013 art. 34, c. 1,2

In questa sezione il Responsabile per la Trasparenza pubblica lo scadenzario contenente l’indicazione delle date di efficacia dei nuovi obblighi amministrativi introdotti (ai sensi dell’art. 12, comma 1-bis, del D.Lgs. n. 33/2013), secondo le modalità previste dal DPCM 8 novembre 2013 (pubblicato sulla GU n. 298 del 20 dicembre 2013).
Per obbligo amministrativo si intende qualunque adempimento, comportante raccolta, elaborazione, trasmissione, conservazione e produzione di informazioni e documenti, cui cittadini e imprese sono tenuti nei confronti della pubblica amministrazione (art. 29, comma 2, del decreto-legge 21 giugno 2013 n. 69, convertito con modificazioni dalla L. 9 agosto 2013 n. 98).
I nuovi obblighi sono pubblicati in distinte tabelle, a seconda che gli stessi siano a carico dei cittadini o delle imprese e le informazioni sono organizzate in successione temporale secondo la data di inizio dell’efficacia degli obblighi stessi.
L’Ente Nazionale per il Microcredito non esercita poteri autorizzatori, concessori o certificatori né regola l’accesso ai servizi pubblici.

Oneri informativi per i cittadini
Oneri informativi per le imprese

Inoltre, per quanto riguarda gli obblighi amministrativi a carico dei cittadini, l’Ente adegua il proprio scadenzario sulla base del calendario degli adempimenti reagitivi ai Ministeri e agli Enti pubblici Nazionali emanato dall’Ufficio per la Valutazione della Performance del Dipartimento della Funzione Pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Modalità di presentazione dei reclami (art. 3 DPCM n. 252/2012): è possibile presentare reclamo per la mancata o incompleta attuazione delle disposizioni sulla pubblicazione degli elenchi degli oneri introdotti e/o eliminati inoltrando una e-mail alla casella di posta elettronica: trasparenza@microcredito.gov.it. Il responsabile del trattamento dei reclami è il min. Sebastiano Salvatori, già Vice Segretario Generale dell'Ente.