Lazio: accordo ENM e BCC Roma. 30 milioni in campo

Siglata intesa tra ENM e BCC di Roma. Grazie a questo accordo con l’Ente, che si occupa per BCC dei servizi ausiliari, l’istituto di credito ha attivato le proprie filiali del Lazio ed anche nella provincia dell’Aquila per dare una risposta efficace alle tante richieste di microcredito. A disposizione un plafond di 30 milioni per un totale di 1500 erogazioni. Tutte le info utili si trovano nella scheda prodotto del programma di microcredito ENM-BCC, scaricabile dal sito Micro-Work e dalla piattaforma e che da oggi potrà essere promossa anche dagli Sportelli informativi sul microcredito e l’autoimpiego attivati dal progetto Micro-Work nelle due Regioni nei confronti dei propri utenti.I soggetti beneficiari sono, tra gli altri, lavoratori autonomi (sia i professionisti iscritti agli ordini sia i non iscritti) imprese individuali titolari di partita IVA da non più di 5 anni e con massimo cinque dipendenti; società di persone, società tra professionisti, srl semplificate, società cooperative titolari di partita IVA da non più di 5 anni e con massimo dieci dipendenti. Come funziona: il cliente effettua la prenotazione al Fondo di garanzia delle PMI utilizzando l'apposita procedura online disponibile sul sitohttp://www.fondidigaranzia.it/microcredito.html. Con il codice di prenotazione della garanzia, che ha valenza di cinque giorni lavorativi, deve poi recarsi presso uno sportello della BCC di Roma per la richiesta del finanziamento e la conferma della prenotazione (la prenotazione conserva la sua validità per i 60 giorni successivi a partire dalla data della conferma). L'operatore dello sportello effettua i controlli relativi alle caratteristiche del soggetto richiedente ed alle finalità del finanziamento. In caso di esito positivo, l'operatore provvede ad accedere al portale dedicato dell'Ente Nazionale per il Microcredito per inserire la richiesta di tutoraggio. E…

 

In allegato la scheda prodotto del programma di microcredito ENM-BCC