LPN-Lavoro, Microcredito: Progetto per compensazione con avvocati di ADR

Roma, 15 mar. (LaPresse) - "E' necessario percorrere una via che possa sostenere l'economia sociale e di mercato anche attraverso la compensazione di beni e servizi laddove possono essere qualificanti per sostenere attivtà avviate attraverso operazioni di microfinanza", così il presidente dell'Ente Nazionale per il microcredito ha illustrato il progetto allo studio dell'istituzione pubblica per il microcredito con la partecipazione dei professionisti legali dell'osservatorio ADR (Alternative Dispute Resolution) che stamane si sono riuniti presso la sala della libreria della Camera dei Deputati per il convegno "Giustizia alternativa per la razionalizzazione ed emancipazione". Il presidente Baccini si è soffermato sul tema sottolineando che "l'innovazione sociale è diversa dall'innovazione tradizionale perchè quest'ultima punta solo al profitto, mentre per la prima il denaro è solo il mezzo per sostenere la realizzazione della persona, ossia il principio che regole l'attività di finanza etica e microfinanza". ddn 151649 Mar 2016