(+39) 06.86.95.6900 info@microcredito.gov.it

 

MICROCREDITO L'ALTRA CITTA' DI GROSSETO

L’iniziativa nasce nel 2004 come risposta a bisogni intercettati dai soci dell’Altra Città (organizzazioni di volontariato impegnate in varie azioni a sostegno dele perosne in condizioni di disagio) e dalla Banca di Credito Cooperativo della Maremma nelle cui intenzioni e mission c’era anche quella di sviluppare uno strumento di finanziamento per aiutare soggetti non bancabili. L’obiettivo del progetto è stato quello di offrire a queste persone che, sebbene in condizioni di svantaggio erano comunque in grado di garantire la restituzione del prestito, una forma di finanziamento di facile accesso per affrontare spese ingenti e immediate: la caparra per l’affitto di una casa, i libri di scuola per i figli, la riaprazione dell’auto per recarsi a lavoro. Intervenire su questo target e su questi problemi, consente di aiutare persone e famiglie ad affrontare difficoltà e non cadere vittime di fenomeni di usura.

http://www.laltracitta.it

MICROCREDITO DI SOLIDARIETA' DELLE BCC IN PROVINCIA DI FIRENZE

Trattasi di convenzione denominata ”Microcredito Casa” stipulata il 2 ottobre 2008 tra la BCC di Pontassieve, BCC Impruneta, BCC Cascia di Reggello (Bcc del Valdarno Fiorentino) e BCC Chianti Fiorentino (ora ChiantiBanca) e i Comuni della zona socio-sanitaria Sud Est della Provincia di Firenze e la Società della Salute Fiorentina sud est. Il progetto consiste nell’attivazione di un fondo di solidarietà per facilitare l’accesso all’alloggio e il miglioramento in genere delle condizioni socio-abitative della popolazione debole, mediante prestiti restituibili di piccolà entità (max 2.500 euro) garantiti al 50% da un fondo rotativo costituito da versamenti dei Comuni sopra indicati e da parte della Societò della Salute fiorentina sud-est. 

http://www.comune.pontassieve.fi.it/opencms/opencms/Menu_CentroInterculturale/menu/Progetto_Migranti/Progetto_Microcredito/Pagina_4720.html?pagename=4720

Microcredito diocesano fiorentino

L’arcidiocesi di Firenze, come segno della propria sollecitudine pastorale e concretizzazione della propria vicinanza, condivisione e solidarietà con le famiglie che stanno attraversando forti difficoltà a causa della crisi in atto, ha inteso promuovere una forma di sostegno che consenta l’ottenimento ddalle banche di piccoli finanziamenti per quelle persone che vogliono avviare un’attività in proprio. Quale strumento concreto di sostegno per le famiglie in difficoltà a causa della perdita del posto di lavoro, ivi compresi i lavori atipici, la diocesi ha istituito un fondo di garanzia di € 250.000,00 (con moltiplicatore dieci) finalizzato a favorire l’accesso al credito di quelle persone per le quali la scelta imprenditoriale dell’autoimpiego appaia come una concreta possibilità per continuare a far parte del mondo del lavoro, o per entrare in esso, e procurarsi una fonte di reddito.

www.fiditoscana.it/garanzie/fondi_terzi/Arcid_fi

Essere - fondo di aiuto sociale: prestito di solidarietà

Il fondo di aiuto sociale Essere è stato costituito nel 2002 da parte di un gruppo di quattro associazioni e con il sostegno del Consiglio di Quartiere allo scopo di fornire aiuto economico a persone e famiglie in stato di necessità residenti o che svolgessero attività lavorativa nel territorio del quartiere 4 di Firenze (circa 68000 abitanti). A dicembre 2012 i soggetti aderenti erano 25.

www.fondoessere.org

MICROCREDITO CITTADINANZA ATTIVA MICROATTIVA ONLUS

Il Progetto è nato su iniziativa di Caritas, San Vincenzo de’Paoli e Cittadinanza Attiva di Prato e si propone di aiutare le famiglie residenti nella Provincia di Prato che si trovano in situazioni di momentaneo disagio economico mediante la concessione di prestiti bancari, fino ad un importo massimo di 5.000 Euro, finalizzati a sostenere spese di primaria necessità.

http://www.diocesiprato.it/

MICROCREDITO DI SOLIDARIETA' Spa

E’ una società finanziaria nata nel Gennaio 2006 e creata dalla concertazione tra il mondo dell’impresa, degli enti locali, religiosi e del terzo settore della Provincia di Siena per favorire la crescita responsabile dell’individuo, finalizzata all’erogazione di piccoli crediti in assenza di garanzie reali. Attualmente opera nelle provincie di Siena, Arezzo, Grosseto e Massa Carrara. La società ha lo scopo di venire incontro alle richieste di sostegno finanziario provenienti da alcune fasce di soggetti ””deboli””, che trovano difficoltà ad accedere ai canali ordinari del credito bancario. Pur avendo una finalità a contenuto sociale, ””Microcredito”” non si propone nè effettua beneficenza a fondo perduto. La Società basa prevalentemente l’analisi del merito creditizio più sul profilo etico del richiedente (infatti oltre alla domanda di finanziamento è richieso di sottoscrivere anche un patto etico) che sui dati patrimonali e reddituali.

www.microcreditosolidale.eu

Sistema Provinciale Pistoiese di Microcredito

Fornire ai non bancabili per bisogni straordinari prestiti fino a € 7.000 alle persone e per startup fino a 25.000

www.microcredito-pistoia.org

Fondo Etico Sociale delle Piagge

è un’esperienza di microcredito di prossimità e di finanza critica che cerca di fornire alle persone strumenti di autodeterminazione e autogestione del denaro. Cerca di dare una risposta concreta ai cittadini del quartiere che vivono dei disagi per mancanza di risorse. 

http://fondoetico.blogspot.com

MI.MU. MICROCREDITO MUGELLO

Mimù nasce per creare una rete di persone che promuovano la cultura di un uso responsabile e critico del denaro, favorendo l’accesso al microcredito, indirizzando e accompagnando nella relazione con gli enti di finanza critica le persone che non possono o non vogliono rivolgersi agli istituti di credito tradizionali. A tal fine intende promuovere la raccolta del denaro volto a sostenere questi percorsi, sostenendo la nascita di MAG FIRENZE. 

http://www.microcredito.eu/microcredito/progetti-non-bancari/microcredito-mugello/

Progetto SE.ME. Settigliano e Ponte a Mensola

Nel 2004 le comunità fiorentine di Settignano e Ponte a Mensola hanno fondato l’Associazione Progetto Se.Me. con l’obiettivo di sperimentare un’esperienza di microcredito sul territorio del quartiere 2 della città di Firenze. In collaborazione col Fondo Etico delle Piagge, esperienza fiorentina allora già attiva, Progetto Se.Me. ha iniziato a costruire una rete di relazioni con le associazioni del territorio e ha individuato in MAG 6 di Reggio Emilia il partner finanziario per l’erogazione dei prestiti. Il progetto ha lo scopo di facilitare l’accesso al credito a tutti coloro che hanno difficoltà a rivolgersi al sistema finanziario non potendo offrire adeguate garanzie patrimoniali.

http://www.microcredito.eu/microcredito/progetti-non-bancari/se-me-settignano-ponte-a-mensola/

COMUNITA' SOLIDALE

Erogazione di piccole somme a persone residenti nel comune di Arezzo che versano in situazioni di difficoltà-disagio NON cronico

http://www.comitatodisolidarieta.org/

Essere - fondo di aiuto sociale: prestito di microcredito

Il progetto del Fondo di aiuto sociale Essere è stato attivato nel 2002 per quanto riguarda i ”prestiti” di solidarietà, ai quali nel 2007 si è affiacato il microcredito bancario. Il territorio di riferimento è quello del quartiere 4 di Firenze (circa 68000 abitanti) e i destinatari sono persone e famiglie in condizione di temporanea e urgente difficoltà finanziaria.

www.fondoessere.org

FONDO SANTO STEFANO

Il fondo Santo Stefano è un progetto di microcredito imprenditoriale promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Prato insieme alla Diocesi di Prato e all’UCID – Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti sezione di Prato. Il progetto ha lo scopo di dare sostegno e rilancio all’economia pratese favorendo l’accesso al credito a coloro che intendono avviare o sviluppare un’attività sotto forma sia di impresa che di lavoro autonomo, anche professionale, e che non possiedono i consueti requisiti per tale beneficio (ad es. per mancanza di garanzie personali). Gli enti promotori hanno sottoscritto in data 3 maggio 2011 una specifica convenzione che regolamenta gli aspetti fondamentali del Fondo. Al 31 dicembre 2012, hanno aderito alla convenzione la Camera di Commercio di Prato, l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Prato e l’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Prato. 

www.fondazionecrprato.it

Giovanisì_Fondo di garanzia per lavoratori atipici

si tratta di concessioni di garanzie per i lavoratori atipici ossia i lavoratori a termine e i disoccupati che hanno avuto un contratto a tempo determinato nei sei mesi precedenti, che consentono loro di ottenere un finanziamento presso gli istituti di credito convenzionati di un importo massimo di € 15.000,00 rimborsabile massimo in 60 mesi e a tassi fissi, determinati in sede di accordo con la Regione Toscana 

http://www.artea.toscana.it/

Micro credito di Confartigianato Toscana e Banca Cr Firenze

I finanziamenti possono arrivare fino a 30mila euro per nuovi clienti e fino a 5 mila per quelli che hanno già un fido con Banca Cr Firenze. In base all'accordo l'istituto prevede tempi veloci, 48 ore in media, per dare risposta alle pmi che fanno richiesta di credito, grazie all'utilizzo, ha spiegato Severini, all'utilizzo di un modello di rating semlificato che permetterà di snellire i tempi di erogazione.

http://confartigianato.toscana.it/

Microcredito Mag Firenze

L’Associazione promuove la partecipazione e la raccolta di denaro tra gli associati per costituire un nucleo di microcredito locale che possa far fronte ai bisogni delle persone del territorio. Per aderire all’Associazione si deve versare una quota di 10 euro. Quindi è possibile sottoscrivere una o più quote da 25 euro, sotto forma di prestito infruttifero che diventeranno capitale sociale della futura MAG. Il risparmio sottoscritto entra nel conteggio che serve ad arrivare alla cifra necessaria di 600.000 euro per costituire la MAG.

magfirenze.it